Verso Monet

Se siete a Vicenza e dintorni o avete in mente di farci una scappata, questa è veramente l’occasione giusta! io non sono veneta, non conoscevo minimamente questa città fino a quando la vita mi ha portato a vivere proprio qui vicino e piano piano mi sta regalando sorprese positivissime 🙂 una di queste è stata ieri, in occasione dell’anteprima della mostra Verso Monet. Ringrazio l’amica Monica di Viaggi e Baci per avermi dato la dritta giusta e lo Studio Esseci di Padova per aver potuto partecipare all’anteprima stampa , un vero onore.

basilica palladiana

Il contesto è di quelli d’eccellenza, quella basilica palladiana studiata sul mitico Watkin e sui “4 Libri dell’architettura” del Palladio all’università che ogni tanto mi piace ancora tirar giù dalla libreria e sfogliare. Entrarci dentro già mi fa un certo effetto, secoli di ammirazione e io oggi sono solo l’ultima col naso all’insù. Le logge, le serliane, la nobiltà esterna lasciano spazio al laterizio delle pareti, al terrazzo alla veneziana dei pavimenti e soprattutto a un’enorme impressionante volta lignea della basilica, da poco restaurata. La bellezza accoglie altra bellezza. E quale posto migliore per questa mostra?

Marco Goldin Verso Monet

Gli onori di casa li fa il curatore Marco Goldin, che ci accompagna e virtualmente ci prende per mano. No, non capita tutti i giorni di lasciarsi raccontare l’arte da chi la ama e la conosce a fondo, e soprattutto da chi non ti fa sentire tra una cerchia di pochi eletti, ma ti dice che l’arte va approcciata come una cosa semplice e te ne apre le porte. Di sicuro è un piccolo privilegio ed è un vero piacere ascoltarlo.

Verso Monet

E’ così che puoi capire, al di là delle tue poche nozioni e del tuo sentire di fronte a un’opera, il contesto storico, i protagonisti, il momento della vita del pittore, il tipo di pennellata, la tecnica,  il racconto, l’anima di un quadro. Ed è lì che ti si apre un mondo e che il tempo che serve per vedere quelle 101 opere meravigliose esposte vola. Sei partito pensando di guardare la storia del paesaggio in pittura dal ‘600 al ‘900 e invece… ti sei perso a vedere i dettagli delle vedute dei pittori olandesi, la prospettiva piatta di Cezanne, il tocco per catturare la neve di Gaugain, la forza espressiva degli ulivi di Van Gogh, i fili d’erba o i colori di Venezia interpretati attraverso la capacità unica di sentire lo spirito dei luoghi del grande Monet.

Verso Monet cornici

“L’arte non è quello che vedi ma quello che fai vedere agli altri”

Edgar Degas

 

 

Ecco non serve essere degli intenditori o degli eletti per avvicinarsi ai grandi dell’arte. Basta mettersi all’ascolto. E questa mostra è un’ottima occasione per farlo 🙂 Sui contenuti lascio la parola agli esperti, ai giornalisti, a chi ha più competenze per farlo che non una blogger. Vi lascio invece una gallery di immagini scattate durante l’anteprima per iniziare a farvi un’idea di quello che troverete. E vi assicuro che non vi deluderà 🙂

Questo è il sito per visitare VERSO MONET che aprirà domani a 22 Febbraio 2014 a Vicenza, qui troverete tutte le informazioni utili relative alla mostra. Un appuntamento da non perdere!

Advertisements

3 responses to “Verso Monet

  1. Mai stata a Vicenza e credo questa volta organizzerò sicuramente un weekend. Grazie della dritta, la mostra sembra bellissima. E’ sempre un piacere leggerti 🙂

  2. Avevo visto l’anno scorso Raffaello verso Picasso e mi sono già’ prenotata per Verso Monet, non vedo l’ora…

  3. Io l’ho vista a Verona ed è una mostra veramente stupenda, raccontata dal curatore deve avere tutto un altro sapore. Conosco Vicenza ma un giro in piazza dei Signori lo faccio sempre volentieri. Bel post e bellissime immagini. Ludovico

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s