meditazione in un monastero

vista fontana

Esistono luoghi dove il tempo scorre ad una velocità diversa, dove è possibile fare incontri straordinari e viaggi differenti, per imparare a conoscere sé stessi. Questi posti sono nascosti un po’ ovunque, in giro per il mondo, ma la cosa sorprendente è che a volte li possiamo trovare a pochi passi da casa nostra. Così è capitato un’estate di parecchi anni fa, dopo aver accettato un invito da parte di mio marito. Una settimana di meditazione nel monastero di Sezano in Valpantena, tra Verona e i monti Lessini.

Il monastero che ci ospita è un antico priorato costruito nel 500, dove i monaci olivetani vivevano di preghiera e di lavoro. Oggi è la casa dei padri Stimmatini, una piccola comunità dedita alla ricerca serena del senso nella propria vita e all’approfondimento della parola di Dio. Da anni si propongono come centro di spiritualità e luogo di accoglienza e promuovono corsi di meditazione nel silenzio. Subito colpiscono queste loro parole:

<Non siamo un “Centro Culturale”. Siamo una piccola luce, una debole fiammella di stoppino posta in un angolo della geografia di Dio. Tuttavia, in tempi come i nostri, quando il buio persiste e l’aurora tarda a venire, i cuori possono trovare orientamento anche nella debole luce di una fiammella.>

A tenere il corso è padre Andrea Schnoller, frate cappuccino che vive al Santuario della Madonna del Sasso a Locarno, da tanti anni impegnato corsi di meditazione in Svizzera e in Italia. La meditazione e il silenzio come strumenti per uscire dalla dispersione, per spegnere il motore, per sederci e andare in profondità verso quello che dà senso alle cose, fermarsi anche per ascoltare attentamente quello che ci sfugge (ed è tanto).

La settimana è incentrata totalmente sul silenzio (a parte la sua voce), un’esperienza all’inizio scioccante, che fa vacillare… immaginate all’improvviso di essere fuori dal mondo senza nessuno che parla, 30 persone silenti, come regola, anche a tavola… ci si impara a conoscere attraverso gli occhi, i gesti, i momenti di meditazione, la scoperta di un mondo silenzioso che apre le porte all’interiorità di ognuno.

“La meditazione è una costante educazione al silenzio che ascolta.

E’ consapevolezza, è presenza mentale, è presenza nel presente,

è religioso ascolto della realtà.

La meditazione dona guarigione e indubbiamente può farci persone felici.”

Dopo qualche giorno tra incredulità-irritazione-voglia di scappare nel traffico e in mezzo alla gente-e oddddddio dove sono finitaaaaa ecco che la mente si calma, quei volti di frati silenziosi diventano familiari, la presenza e le indicazioni di padre Andrea cominciano ad avere un senso, la cappella dove alla mattina alle 7 ci si trova per meditare è un luogo accogliente, la giornata scorre nella totale serenità e consapevolezza delle piccole cose, godendo di una passeggiata a piedi nudi nel chiostro insieme, delle viti tutt’intorno, della loggia affrescata, dei momenti di condivisione. E alla fine della settimana non vorremmo più venire via.

Quella settimana non è stata l’unica, padre Andrea è diventato per noi una persona di casa… e quando abbiamo deciso di sposarci, non poteva essere che lui a farlo, dal suo convento abbarbicato svizzero è venuto a Mantova a celebrare il nostro giorno più bello… ma questa è tutta un’altra storia ragazzi!!!

Se vi interessa, ancora oggi padre Andrea organizza momenti di questo tipo a Sezano:

http://monasterodelbenecomune.blogspot.it/search/label/la%20via%20del%20silenzio

e questo è il suo libro, per essere preparati a quello che vi aspetterà (ma andate fiduciosi, è una persona speciale!):

via del silenzio

Advertisements

2 responses to “meditazione in un monastero

    • bellissima nella sua diversità, e stiamo pensando a distanza di anni di fare pure un bis 🙂 grazie per essere passato/a di qua

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s