battesimo da blogger

La vita è fatta di coincidenze. Ti viene in mente un’idea, ci mette mesi a materializzarsi nella tua testina, poi piano piano cominci a leggere i blog degli altri, cerchi di carpirne i segreti, la struttura, le differenze, quelli che funzionano meglio e che ti piacciono di più…insomma fai una piccola indagine di mercato. L’idea semplice iniziale col passare dei mesi diventa un’idea strutturata e poi una piattaforma, un template, un layout, un nome, un’illustrazione, un menù, delle sezioni, dei contenuti e tantissime piccole modifiche per arrivare al dunque.

Allo stesso tempo la rete virtuale ti porta a “conoscere” e interfacciarti con tantissime persone nuove, e inizi a capire come in una specie di puzzle, che dietro a ogni blog c’è una persona interessante, che ha voglia di comunicare, di condividere le sue passioni, che possono essere le tue, e soprattutto che esiste una rete di bloggers che si appoggiano gli uni agli altri, che partecipano alle iniziative reciproche, e che ogni tanto si incontrano pure.

E come un’onda che fluisce senza sforzo, in poco tempo ti trovi a vivere esattamente a pochi chilometri da una persona, Monica come me, che da più di un anno ha il suo blog di viaggi con i bambini – Viaggi e Baci, la contatti, vai a incontrala, hai l’impressione di un’accoglienza sincera e aperta, di avere una nuova amica che può consigliarti e aprirti gli occhi su questo mondo sconosciuto dei blog, esattamente nel momento in cui tu ne avevi bisogno. Per poi scoprire, dopo mesi di elaborazione, quando il tuo blog è finalmente pronto che il periodo cade in corrispondenza di un’occasione perfetta per battezzarlo. Più di così. Un treno da prendere al volo.

Ciò che chiamiamo “vita” è un treno con tanti vagoni.
A volte ci troviamo in uno, a volte in un altro.
In alcune occasioni passiamo dall’uno all’altro:
accade quando sogniamo o quando
ci lasciamo trasportare dallo straordinario.

L’ALEPH (Paulo Coelho) 

Il 22-24 Febbraio Monica ha organizzato il #duemoriopendays, un’occasione unica nel suo genere… bando ai blog tour, ai programmi preconfezionati, alle connessioni forzate 24 ore su 24, e soprattutto bando alla virtualità. Ci si vede in faccia, ognuno colla sua famiglia, la sua storia, la sua voce, le sue espressioni, i suoi occhi. Lei, suo marito Riadh e loro figlio Samir, mettono a disposizione di tutti il loro hotel, il Due mori di Marostica, aprendolo come una grande casa, confermando la mia forte impressione di accoglienza iniziale.

DSCF9756

E così tra un aperitivo di benvenuto, una cena nell’ antica osteria veneta La Madonnetta, una visita guidata alla splendida Villa palladiana Godi Malinverni a Lugo con tanto di caccia al tesoro tra i suoi affreschi, un pranzo condiviso con gara di lasagna e specialità da ogni dove, una visita al Castello di Marostica con personaggi in costume e sbandieratori, una passeggiata nel cuore storico di Bassano del Grappa… si chiacchera, ci si conosce meglio, si stringono simpatie, si assottigliano le distanze e si dà un volto reale a tante bloggers, ai loro mariti e ai bloggerini al seguito. Risate e ottima compagnia.

DSCF9906

L’occasione è quella giusta per festeggiare tutti insieme anche il battesimo della mia creaturina, con tanto di fiocco azzurro “è nato un blogghino”, discorso di presentazione di “Alla ricerca di Shambala” e confetti per tutti… imbarazzatissima mi sento però tra nuovi amici, in un’atmosfera di goliardia e di apprezzamento da parte di chi ha già percorso questa strada e comprende quella passione e quel pizzico di follia che ti spinge ad aprire un blog!

DSCF9907

L’obiettivo di andare oltre le barriere virtuali è stato pienamente centrato. Al di là del programma ricco e ben calibrato per il weekend, la rete è stata superata, non esiste più, e nonostante il surplus di Iphone, macchine fotografiche e marchingegni tra le mani a cui davvero mi devo ancora abituare, tutti siamo tornati a casa con la sensazione che “dal vivo è decisamente meglio”, senza però dimenticare che i nostri blog sono stati lo strumento per conoscerci ed apprezzarci.

Insomma Monica di Viaggi e baci ha lanciato una moda, quella dei blogger-happening, che niente hanno a vedere coi blog tour… si partecipa tutti, blogger e non, semplici followers e aficionados, per conoscersi, mangiare insieme, gironzolare, condividere e divertirsi in libertà. Senza vincoli, solo per il piacere di farlo. Assolutamente da ripetere 🙂

Vi allego una gallery della nostra visita a Villa Godi Malinverni (Palladio, 1542), la cui semplicità e linearità esterna contrasta con le incredibili decorazioni pittoriche e arredi interni.

Se passate nei dintorni di Vicenza non perdetevela: http://www.villagodi.com/

Advertisements

21 responses to “battesimo da blogger

    • ma dovevi dircelooooooo sabato che festeggiavamo anche il tuo primo blog-compleanno… auguroni!
      speriamo di bissare da qualche parte, magari con new entry di altri bloggers
      grazie di essere passata

  1. Bel resoconto, belle foto, bel blog…bello tutto! Benvenuta tra noi e complimenti per il tagli professionale: il mio blog ha 3 anni e pare ancora uscito dalla centrifuga…

    • ahahahahahaah… il taglio professionale mi mancava, pensa che io mi sento alle prime armi…prima di cliccare su publish l’ho riletto 10 volte!!!
      ciao Guà

    • diciamo che ci provo, per ora… le foto avrei voluto farne molte di più, purtroppo le priorità di casa mi han fatto perdere mezzo weekend con voi
      vorrà dire che la prossima volta che ci incontriamo mi scateno
      grazie per tutti i vostri incentivi di partenza

    • e dopo il ballo da debuttante ora si ballaaaaaa…
      thanks (ma non esagerate coi complimenti che poi ci credo). Monica

  2. Ciao Monica sono Francesca, ieri Cristina Crovetto aveva invitato tutti i suoi amici a vedere il tuo blog, mi ero ripromessa di farlo; stamattina mentre leggevo la pagina di Facebook Tha family company, che io seguo, linkava il tuo blog… quindi mi sono detta: “questa è sincronicità” e sono subita venuta visitare il blog! ti faccio i miei complimenti e ti auguro buon lavoro… io ti seguirò! ciao Francesca

    • ma grazieeeeee, sei gentilissima… devo solo organizzarmi, perchè davvero ‘sto blog è un “lavoro”!!!
      Monica

  3. Pingback: #bloggerinbo2014 | Alla ricerca di Shambala·

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s